top of page

come capire se un temporale si sta avvicinando




Probabilmente molti di voi lo conosceranno già, è un semplice trucco per capire se il temporale si sta avvicinando al punto in cui ci troviamo oppure se si sta allontanando. Non ci sono grandi operazioni da fare, solo saper contare ed eventualmente fare una banale moltiplicazione. Il sistemino si basa sulla diversa velocità della luce e del suono nell'aria, la luce viaggia a 300mila km/s mentre il suono a 330 m/s. Quando si verifica un un fulmine, il tuono avviene assieme alla scarica elettrica. Da quel momento entrambe le onde, quella luminosa e quella sonora si propagheranno in tutte le direzioni ma con velocità diverse. La luce del fulmine arriverà pressoché istantaneamente mentre il rombo del tuono impiegherà più tempo in funzione della distanza. Per esempio per un fulmine che si scarica a 3km da noi il rombo del tuono ci raggiungerà solo dopo 9 secondi

Diventa quindi intuitivo il calcolo da fare, non appena vediamo il fulmine iniziamo a contare i secondi con la famosa regola, milleuno, milledue, milletre ecc e appena sentiamo il tuono cisuono a 330 m/s. Quando si verifica un un fulmine, il tuono avviene assieme alla scarica elettrica. Da quel momento entrambe le onde, quella luminosa e quella sonora si propagheranno in tutte le direzioni ma con velocità diverse. La luce del fulmine arriverà pressoché istantaneamente mentre il rombo del tuono impiegherà più tempo in funzione della distanza. Per esempio per un fulmine che si scarica a 3km da noi il rombo del tuono ci raggiungerà solo dopo 9 secondi

Diventa quindi intuitivo il calcolo da fare, non appena vediamo il fulmine iniziamo a contare i secondi con la famosa regola, milleuno, milledue, milletre ecc e appena sentiamo il tuono ci fermiamo. Al fulmine successivo riprendiamo la conta e se conteremo meno secondi, significherà che il temporale si sta avvicinando a noi mentre se conteremo più secondi, vorrà dire che il temporale si starà allontanando dalla nostra posizione. I più diligenti potranno anche stimare la distanza a cui si trova il temporale, per esempio se dopo aver visto il fulmine conteremo 12 secondi prima di sentire il tuono, il temporale si troverà a 330m X 12 s = circa 4 chilometri

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

con la pioggia

Domani è lunedì e inizia una nuova settimana di lavoro, che sarà accompagnata spesso da tempo piovoso. Uno sguardo alle notizie del telegiornale, una prima colazione in fretta e in furia e poi via, a

Opmerkingen


bottom of page